Menu

Nella prima giornata di test, Valentino Rossi risale sulla M1 2016!

Valentino RossiDurante la prima giornata di test, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, Valentino Rossi , pilota del Team Movistar Yamaha MotoGP, ha provato varie configurazioni della sua YZR-M1 , dal telaio 2016 al nuovo propulsore per la prossima stagione.

Valentino Rossi nella prima sessione di test ha girato sulla M1 2016: il suo telaio, secondo le sensazioni del pilota nove volte Campione del Mondo, sarebbe nettamente migliore rispetto a quello di questa stagione!
Il problema che affligge la Yamaha YZR-M1 è il consumo eccessivo del pneumatico posteriore, fatto che in gara comporta non solo rischi eccessivi ma anche una strategia di gara attenta.
Entrato in pista con il motore in configurazione 2018, Rossi è scivolato, per fortuna nonostante il forte botto, non ha riportato nessun trauma.

Valentino Rossi :”La giornata in fin dei conti non è andata così male come sembra, abbiamo lavorato molto sul telaio 2016, elemento che avevamo provato già Domenica scorsa. Ho fatto un buon tempo e ho un buon passo, con i nuovi pneumatici ho potuto fare qualche giro. non era così male. Sono in P4, non tanto lontano dalla cima. La sensazione che ho con la mia moto è anche molto positiva. Siamo riusciti a trovare il giusto equilibrio. Il problema è che, come sappiamo, abbiamo un degrado posteriore dei pneumatici. Ciò significa che il passaggio al telaio del 2016 non è sufficiente, abbiamo ancora tanto lavoro da fare, ma posso confermare che posso andare più veloce sulla vecchia moto. La seconda parte dei test l’ho fatta con il nuovo motore, un prototipo in pratica, perché è la versione 2018, sono riuscito a fare solo due giri poi sono scivolato.. Spero che il mio Team sarà in grado di risolvere il problema degrado del pneumatico posteriore”.

Iscriviti alle nostre newsletter...