Menu

Ducati Desmosedici GP: da Stoner a Lorenzo, dall’altare al baratro

ducati, ducati desmosedici,desmosedici gp,ducati desmosedici gpDilagano in rete consensi e non sulla scelta di Jorge Lorenzo di disputare la nuova stagione del Mondiale MotoGP, in sella alla Ducati Desmosedici GP .

La rossa di Borgo Panigale è sempre stata la bestia nera per chi proveniva da altre moto decisamente più “industriali”: la Ducati Desmosedici GP ha potenza extra ma allo stesso tempo, richiede uno stile di guida non certo alla portata di tutti.

Non che Valentino Rossi e Jorge Lorenzo non siano capaci di domare la belva bolognese, ma sicuramente il loro stile di guida non è vicino a quello di Casey Stoner!

Il ricordo indelebile delle imprese del Campione del Mondo australiano in sella alla Desmosedici, quando a Laguna Seca duellò con Rossi o quando vinse il titolo Mondiale, anni gloriosi per il marchio Ducati.

ducati, ducati desmosedici,desmosedici gp,ducati desmosedici gpStoner guida in maniera assolutamente naturale, non ama l’elettronica, guida di istinto e soprattutto ha sviluppato la Ducati Desmosedici a sua immagine e somiglianza e di questo aspetto, Dall’Igna ne è consapevole.

Il Top Manager di Ducati Corse ad inizio stagione dichiarava che quest’anno con Jorge Lorenzo, il marchio italiano avrebbe lottato per il titolo!

Sogni e speranze, lontane anni luce dalla triste realtà: Ducati non vince e non c’è Rossi o Lorenzo che tenga, ci vorrebbe solo la mano di Casey Stoner, ma lui, dall’alto della sua dimora australiana, sorride, pensa e continua a sviluppare una Desmosedici GP per il suo ritorno in pista…

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Iscriviti alle nostre newsletter...