Menu

Formula 1: a partire dal 2018 McLaren sarà motorizzata da Renault

McLaren Renault Sport Racing e McLaren Racing hanno il piacere di annunciare il loro accordo di partnership per la fornitura di motori per le stagioni 2018, 2019 e 2020.

Renault Sport Racing fornirà i suoi motori di Formula 1 a McLaren, instaurando, parallelamente, una stretta collaborazione con ingegneri e tecnici della scuderia.

Nonostante una presenza comune in Formula 1 dal 1977 (mc ha partecipato a 814 GP e Renault a 591 come motorista), le due entità non avevano mai avuto l’occasione di collaborare.

Per McLaren Racing , la ragione di questa partnership è evidente: Renault ha dimostrato la capacità di costruire motori in grado di vincere titoli mondiali, sia con la propria scuderia-stabilimento che per i team clienti.

Per Renault Sport Racing, questo accordo consente di lavorare con una seconda scuderia di spicco, capace di indurre un ritorno al miglior livello nell’ambito dello sviluppo del suo motore.

McLaren-Renault è una partnership che punta alla vittoria.

Jérôme Stoll, Presidente di Renault Sport Racing:
«Si tratta di una decisione strategica per Renault Sport Racing. È la prima volta che lavoreremo con McLaren e siamo fieri di essere giunti ad un accordo con una struttura che vanta una storia così eccezionale in Formula 1. L’alleanza non sarà soltanto tecnica e sportiva, ma sarà anche vantaggiosa sul piano del marketing e della comunicazione. Sappiamo che McLaren ci spingerà a dare il massimo in pista e questa competizione sarà fruttuosa per tutti».

Cyril Abiteboul, Direttore Generale di Renault Sport Racing:
«Siamo felici di confermare una nuova partnership per Renault Sport Racing e McLaren Racing. È molto stimolante lanciarsi in questa nuova relazione tra due marchi storici della Formula 1, che coopereranno per la prima volta. Questo accordo è perfettamente in linea con la nostra strategia a medio termine e con la nostra ambizione di diventare una scuderia candidata alla vittoria nel 2020. Siamo impazienti di veder apparire il marchio Renault sulla McLaren della prossima stagione e di affrontare i nostri nuovi partner in pista! McLaren è una scuderia stimolante, con piloti di talento, che dovrà non soltanto supportare il nostro lavoro nello sviluppo del motore, ma anche essere riferimento ed esempio per la costruzione, sempre in corso, della nostra attività telaio. È una nuova partenza per un team più volte campione del mondo, impaziente di ritrovare il successo».

Sheikh Mohammed bin Essa Al Khalifa (Presidente esecutivo e Direttore del Comitato Esecutivo di Mc Laren Group):
«Al pari di McLaren, Renault è un costruttore che ha la Formula 1 profondamente radicata nel suo DNA. Renault ha introdotto, nel 1977, il concetto di sovralimentazione nella moderna Formula 1, ha vinto dei Gran Premi con e senza turbo, e ha sempre svolto un ruolo pionieristico nello sviluppo di nuove tecnologie per la Formula 1.

Una McLaren motorizzata da Renault Sport Racing è un concetto nuovo e stimolante per la Formula 1. La cosa più importante in questa partnership è che avremo la possibilità di batterci ad armi pari con le altre scuderie motorizzate da Renault.

Noi di McLaren abbiamo la motivazione, il desiderio e le risorse per essere competitivi nel 2018. Oggi, la forza di Renault ci darà la possibilità di compiere un balzo significativo verso il top della griglia.

L’annuncio del giorno segna l’inizio di un nuovo capitolo nella storia di McLaren. Siamo impazienti di cominciare».

Zak Brown, Direttore Esecutivo di McLaren Technology Group:
«Questo annuncio ci assicura la stabilità necessaria per avanzare con il nostro telaio e il nostro programma tecnico per la stagione 2018, senza più esitazioni. Come organizzazione, McLaren ha sempre lavorato instancabilmente per costituire partnership durature con fornitori tecnici. Siamo convinti di poter offrire un reale valore aggiunto lavorando accanto a Renault Sport Racing per sviluppare l’attuale power unit, trasformandola in una meccanica regolarmente vittoriosa».

Iscriviti alle nostre newsletter...