Menu

Michelin pronta per la sfida di Aragon

Maverick Vinales Aragon, una tappa fondamentale per il Campionato Mondiale MotoGP, pista che vede la Michelin presente per la prima volta in qualità di fornitore ufficiale di pneumatici.

Una strutta modernissima che accoglie i riders della MotoGP e la Michelin in tutto il suo splendore, un tracciato tecnico, su cui si gira in senso antiorario.

L’asfalto è mediamente abrasivo, i pneumatici così come le moto, ricevono forti sollecitazioni in questa pista, lunga 5,077 chilometri.

Sul circuito del Motorland d’Aragon sono presenti 17 curve, 10 a sinistra e 7 a destra, con un rettilineo, lungo poco meno di un chilometro, che permette di raggiungere una discreta velocità.

Costruito nel 2009 ed inserito nel calendario della MotoGP a partire dal 2010 in sostituzione del circuito Ungherese, il circuito del Motorland Aragon da sempre è riconosciuto come uno dei migliori tracciati del mondiale.

Caratteristica di questa pista sono le curve cieche, i tornanti stretti e le diverse combinazioni di alte e basse velocità, fattori che incidono non solo sulla moto ma anche sui pneumatici e sulla loro resa.

Michelin per l’occasione fornirà pneumatici Power Slick anteriori con mescola morbida (banda bianca) , media (senza banda) e dura (banda gialla), quest’ultima sarà caratterizzata da un design asimmetrico con spalla sinistra rinforzata.
Per il posteriore, la Michelin ha scelto mescole medie e dure.
Nel caso di pioggia, presenti le Michelin con mescola morbida (fascia blu) e media (senza fascia) per l’anteriore e posteriore.

Iscriviti alle nostre newsletter...