Menu

Loeb e la sua tripletta nella Dakar

Loeb - Dakar 2016E’ stata dura ma alla fine Sebastien Loeb e Daniel Elena si sono aggiudicati la terza vittoria della Dakar !

E’ la loro seconda tripletta consecutiva, Loeb ed Elena precedono Sainz e Cruz di soli 22 secondi in una tappa che precede nuove mete sicuramente più difficili.

Le insidie sono tantissime e nonostante la Peugeot 2008 DKR siamo una belva da deserto, la Dakar è una delle più difficili e complicate competizioni al mondo !

Sébastien Loeb (PEUGEOT 2008 DKR n. 314): ” Dopo avere gestito l’auto ieri, oggi abbiamo attaccato a fondo. Carlos ha riguadagnato un po’ di tempo nell’ultimo tratto. Deve avere spinto molto. Oggi Daniel ha fatto un ottimo lavoro ma sappiamo che le prossime fasi non saranno facili. Sarà ancora più complicato. Dovremo fare da apripista su delle speciali molto insidiose dal punto di vista della navigazione . ”

Carlos Sainz (PEUGEOT 2008 DKR n. 303) 2 : ” Concludiamo la seconda parte della tappa marathon al secondo posto. La vettura si è comportata bene, nonostante l’assenza di assistenza, ieri. Domani sarà un’altra giornata importante perché disputeremo la speciale più lunga del rally per di più ad alta quota, il che metterà a dura prova i motori . ”

Stéphane Peterhansel (PEUGEOT 2008 DKR n. 302), 3 : ” Oggi non è stato un problema fare da apripista, perché siamo ancora su piste ben tracciate con poca navigazione. Invece, abbiamo incontrato un piccolo problema all’uscita dal parco chiuso. Non disponevamo di tutta la potenza ai bassi regimi. Dunque abbiamo faticato un po’ nella prima parte della speciale che era molto sinuosa. Ci siamo concessi un po’ più di tempo rispetto ai rallisti tradizionali come Sébastien e Carlos. Diciamo che abbiamo limitato i danni in attesa di giorni migliori . ”

Cyril Despres (PEUGEOT 2008 DKR n. 321) : ” Andava tutto bene fino al chilometro 140 in cui abbiamo accusato un calo di potenza che poi si è accentuato. Abbiamo finito dunque molto lontani dai primi, a 1 ora e 15 min, mentre prima di questo problema eravamo a pochi minuti di distacco da loro. La cosa principale è che abbiamo raggiunto il bivacco e che siamo in grado di continuare . ”

Iscriviti alle nostre newsletter...