Menu

Liuzzi e Morbidelli conquistano Imola

gianni morbidelliIl tracciato di Imola ha ospitato il penultimo appuntamento della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES, con le condizioni meteo che hanno sancito le sorti del risultato ma che non hanno fermato i 10.500 appassionati che nel corso dei tre giorni hanno animato paddock e tribune.

Se sotto il sole di ieri erano state le Mercedes C63 AMG a dominare la scena, con la pole position di Luigi Ferrara (R.R.T.) seguito da Vitantonio Liuzzi e Thomas Biagi (entrambi Romeo Ferraris Mercedes-AMG) ed il poker completato da Andrea Bacci (Caal Racing), oggi la pioggia ha invece favorito la rimonta dell’Audi RS5 di Gianni Morbidelli (Audi Sport Italia). Il pesarese, in lotta per il titolo con Biagi, ha infatti conquistato la vittoria di Gara 2, dopo aver ottenuto il secondo posto nella gara della mattina alle spalle di Liuzzi, balzando al comando della graduatoria con 212 punti.

Proprio Liuzzi lo ha seguito sotto la bandie ra a scacchi nella gara del pomeriggio, mentre a completare il podio delle due gare sono stati rispettivamente Ferrara, su Mercedes, ed un ottimo Francesco Sini, che ha ottenuto il primo podio della Chevrolet Camaro della Solaris Motorsport. Il tema della giornata era però il confronto fra Morbidelli e Biagi, che si presentavano ad Imola a pari punti.

La sorte del weekend del pilota bolognese è stata però l’esatto opposto del rivale dell’Audi: in Gara 1 è finito nella sabbia difendendosi nelle tornate finali dagli attacchi di Morbidelli, mentre nella seconda gara, che lo ha visto partire dalle retrovie per la posizione della prima gara, è riuscito a recuperare, pur faticosamente, fino alla settima posizione, trovandosi però ora staccato di 33 lunghezze dalla vetta con 45 punti in palio nel weekend di Vallelunga. La trasferta romagnola è stata valida anche per il CAMPIONATO ITALIANO SUPERSTARS, con Liuzzi riuscito a difendere il primato in classifica salendo a quota 109 punti staccando di appena 4 lunghezze Morbidelli.

Doppia vittoria in GTSPRINT per la coppia dell’Audi MTM composta da Thomas Schöffler e Johan Kristoffersson su Audi R8 LMS, con Schöffler che consolida la leadership in campionato con 201 punti, mentre Glauco Solieri, due volte terzo sulla Porsche 997 del team Autorlando, lo segue staccato di 27 lunghezze. A completare i due podi, entrambe le volte in seconda posizione, il duo del Team Ukraine con Andrii Kruglyk e Raffaele Giammaria (Ferrari 458 Italia). Nella GTS Cup Trophy ad alternarsi in prima posizione sono stati rispettivamente l’equipaggio Stefano Pezzucchi e Livio Selva (Porsche 997) in Gara 1 e Sebastien Fortuna (Porsche 997) nella gara del pomeriggio.

Prossimo appuntamento della SUPERSTARSWORLD sul circuito di Vallelunga il 12/13 ottobre.

Iscriviti alle nostre newsletter...