Menu

Ferrari protagonista a Le Mans

Le Mans, 9 giugno – Di fronte a tribune gremite di persone accorse fin dalle prime ore del mattino per assistere alla 79ª edizione della 24 Ore di Le Mans si è conclusa la sessione di qualifiche decisiva per la griglia di partenza della maratona agonistica che scatterà sabato alle 15. Protagonista di un acceso duello con la BMW M3 GT di Augusto Farfus, Jörg Muller e Dirk Werner, che si è risolto a favore di quest’ultima, la Ferrari 458 Italia GT2 nr 51 di AF Corse ha fatto registrare il secondo miglior tempo (3.58.040). L’equipaggio composto da Giancarlo Fisichella, Gianmaria Bruni e Toni Vilander ha chiuso seconda con un distacco di 0.448 alle spalle della BMW Motorsport, autrice della pole di classe LM GTE PRO. Giancarlo Fisichella, al suo rientro ai box, ha mostrato soddisfazione per il rendimento della vettura che ha dato prova di estrema stabilità e di ottime prestazioni: “Siamo soddisfatti di questo secondo tempo, anche se la pole ci è sfuggita per un soffio. Il passo per la gara è molto buono e durante il mio turno di guida sono riuscito a fare un ottimo risultato nonostante la vettura fosse a serbatoio pieno. Questa 458 ci piace moltissimo e siamo tutti fiduciosi per la gara, anche se dovremo misurarci con avversari preparati tra cui la BMW”.

Tra le altre Ferrari iscritte alla prova il quinto tempo (3.59.519) è stato della vettura schierata dal Team Farnbacher (Dominik Farnbacher-Allan Simonsen-Leh Keen) mentre ha terminato ottava, con il crono di 4.12.361, la 458 Italia GT2 di Luxury Team affidata a Stephane Ortelli-Frédéric Makowiecki-Jaime Melo. Undecisimo l’equipaggio composto da Rob Bell-Tim Sugden-Xavier Maasen (JMW Motorsport) con il tempo di 4.00.890 mentre ha terminato tredicesima l’altra Ferrari di Luxury Racing affidata a Anthony Beltoise-Philippe Thiriet- Francois Jakuboski (4.01.176) davanti alla 458 numero 71 di AF Corse con Robert Kauffman –Michael Waltrip-Rui Aguas che hanno terminato la sessione con il quindicesimo tempo 4.02.216.

Iscriviti alle nostre newsletter...