Menu

WSBK 2010 – Sfortuna al rientro per Troy Corser

Dopo il pauroso incidente di Brno, l’australiano Troy Corser era rientrato in pista a Silverstone con ottimi risultati: bravo nelle qualifiche, chiuse al terzo posto assoluto, ha poi affrontato la Superpole accusando qualche problema di grip di troppo e finendo settimo sulla griglia di partenza.
La sua gara 1, purtroppo, è finita rapidamente e ancora più rapidamente è finita la manche del pomeriggio. “Sono deluso – dice Troy – la prima gara è stata terribile a causa di problemi di gomme e ad un certo punto ho pensato solo ad arrivare in fondo. In vista della seconda manche abbiamo fatto alcune modifiche sulla moto per cercare di migliorare il grip”.
La voglia di riscattare la gara della mattina e la troppa foga agonistica gli hanno fatto commettere un banale errore mentre cercava di superare Max Biaggi. “Avevo fatto una buona partenza ed avevo una buona aderenza, così ho iniziato a spingere subito perché potevo guidare al meglio e perché la moto faceva quello che volevo. Subito dopo aver superato Biaggi, però, sono passato su alcune buche presenti nella prima curva e la moto è scivolata via”.
Con tre gare e sei manche ancora da disputare, Corser è ora decimo in classifica generale.

Iscriviti alle nostre newsletter...