Menu

WSBK – Crutchlow e Toseland a Imola per puntare al vertice

Il team Yamaha Sterilgarda World Superbike è pronto a tornare in pista, per il penultimo round della stagione e il teatro della sfida sarà lo storico tracciato di Imola rinnovato lo scorso anno nella zona della variante bassa. Con 100 punti ancora da assegnare negli ultimi due appuntamenti della stagione, Cal Crutchlow e James Toseland cercheranno di migliorare la loro classifica che al momento li vede quinto e settimo. Lo scorso anno, in Supersport, Crutchlow aveva conquistato la sua nona pole position e il feeling con il tracciato in riva al fiume Santerno, lo ha confermato nei test di fine giugno. Anche Toseland, non avrà bisogno di imparare la pista: dunque i due piloti potranno subito lavorare sulla messa a punto delle proprie moto.
“Sono impaziente di scendere in pista per la gara di Imola”, racconta Cal Crutchlow. “Nei test estivi ero andato forte e per questo sono fiducioso di poter fare bene. Inoltre con Imola ho un conto in sospeso dallo scorso anno: dopo la pole del sabato ero caduto, gettando via la vittoria e per questo farò di tutto per vincere domenica.”
“Nei test ho avuto qualche problema, ma da allora di strada ne abbiamo fatta tanta e sono fiducioso di fare una bella gara. -dice James Toseland- Ci metterò il 100% per salire sul podio domenica.”
Marcus Eschenbacher, capo tecnico di Cal Crutchlow “Imola è un tracciato veramente difficile per quanto concerne la regolazione del set up delle moto. Nei test, però abbiamo trovato una buona messa a punto che a Cal era piaciuta e da quella base partiremo per affrontare le prime prove del venerdì.”
Frankie Carchedi, capo tecnico di James Toseland* “A Imola partiremo con il set up utilizzato al Nurburgring. In Germania abbiamo trovato un giusto equilibrio della moto che ci ha permesso di fare buoni tempi, anche se è mancato l’acuto per coincidenze sfortunate. Imola è un tracciato sconnesso e con poco grip: caratteristiche ci hanno messo in difficoltà a inizio anno. Oggi però, la moto è migliorata molto e inoltre James la pista italiana la conosce, dopo avervi girato per i test e per questo potrà subito spingere.”

Iscriviti alle nostre newsletter...